web templates free download

Chi Siamo

Innovazione nel mondo dell'aereomodellismo dinamico

Mobirise

Passione 3D nasce nel 2017
con l’idea di costruire aeromobili a pilotaggio remoto attraverso l’utilizzo della stampa 3D.
I vantaggi di questa tecnologia innovativa rispetto alle tecnologie tradizionali come vetroresina, polistirolo e legno sono molteplici, tra i quali: migliori performances di resistenza dei materiali, facilità di riparazione e possibilità di personalizzazione.
Viene così progettato il primo MB339, con l'intenzione di creare una replica dell’aereo delle frecce Tricolori, la pattuglia acrobatica nazionale, in una scala che permettesse un facile trasporto.

Il Progetto "3d printed RC"
Il progetto di aereo RC è talmente innovativo e ottimizzato che viene selezionato per partecipare alla Maker Faire di Roma nel 2018, dove riscuote molto successo tra gli appassionati di modellismo statico e dinamico, che tra i maker.
Anche la rivista Modellistica international si interessa all’aereo, facendo uscire un articolo sull’innovazione rappresentata dal progetto.

Mobirise
Mobirise

Un nuovo modello RC
Motivata da questo successo, Passione 3D decide di partecipare a diverse altre manifestazioni di modellismo nazionali e internazionali per far conoscere l’innovazione ad un pubblico sempre più vasto. Viene creata la versione maggiorata dello stesso MB339, questa volta l’aereo RC monta una ventola intubata elettrica di classe 90mm, e vanta un’apertura alare di 142 cm. Dopo diversi mesi di studio e ottimizzazione, anche questo nuovo aereo RC viene selezionato per partecipare alla Maker Faire durante l’edizione 2019.
Il successo del nuovo aereo RC a ventola intubata porta Passione 3D in Germania per il Jet Power 2019.  

Mobirise

Il Primo aereo stampato in 3d a montare un motore a turbina.

L’interesse ed i feedback ricevuti hanno quindi spinto il team di Passione 3D a mettere alla prova l’aeromodello con la sfida più importante: motorizzarlo con una vera turbina a combustione JET A1.
Nasce così il primo aereo RC al mondo stampato in 3d a montare una propulsione a turbina.

Lo scarico autoventilante

Le sfide progettuali in questo caso sono state molte, ma la più importante è stato studiare il posizionamento del motore per evitare che il calore della turbina sciogliesse la plastica.
La soluzione è stata sviluppare uno scarico autoventilante che con il flusso dei gas di scarico della turbina si autoraffredda, impedendo al calore sviluppato dalla turbina di diffondersi alle pareti dell’aereo.
Questo, insieme all’utilizzo di filamenti per la stampa 3d altamente tecnici, ha permesso di realizzare un aereo RC altamente performante.

Visita lo shop

Mobirise

MB339 Turbine

Questa variante del MB339 edf 90mm monta una vera turbina a combustione. In volo, questo aereo RC è davvero spettacolare, e permette velocità e acrobazie impossibili con le classiche ventole intubate.

Mobirise

MB339 edf 90mm

L'aereo RC con ventola intubata elettrica classe 90mm e apertura alare 142cm. La sua stabilità lo rende un aereo radiocomandato dedicato ai principianti, è infatti molto semplice da pilotare anche in caso di vento.

Mobirise

MB339 edf 70mm

Aereo RC con ventola intubata elettrica da 70 mm e apertura alare di 93 cm. L’aereo radiocomandato ideale da utilizzare tutti i giorni, vista la sua semplicità di montaggio e trasportabilità.

Passione 3D di Fabio Berdondini | Pomezia, Roma | Powered by: Brignetti Longoni Design Studio